Conoscere per crescere. Con questo obiettivo Confprofessioni ha avviato il progetto “Monitoraggio bandi europei”, che si propone di censire le opportunità più rilevanti sui bandi europei, nazionali e regionali dedicati al settore delle libere professioni e delle Pmi italiane. Oggi, grazie alla collaborazione di Apri Europa, società che fa capo alla Confederazione, il progetto viene diffuso a tutti i liberi professionisti attraverso diversi canali informativi e si articola nel monitoraggio dei bandi pubblicati ai vari livelli e quindi nella loro valutazione dal punto di vista del rischio (difficoltà e impegno richiesto) e delle opportunità (benefici finanziari e pratici).

L'analisi copre i bandi dei programmi di finanziamento gestiti direttamente dalla Commissione europea o dalle agenzie collegate, dei Programmi operativi regionali e nazionali, dei programmi di Cooperazione territoriale europea.

I risultati della valutazione del rischio generano un archivio interno delle opportunità, da cui sono estratte le schede bando, che sintetizzano le informazioni chiave e fungono allo scopo di divulgare le opportunità di finanziamento tra i liberi professionisti e nel sistema confederale nel suo complesso.

L'iniziativa si avvale della partnership editoriale de Il Sole 24Ore, il primo quotidiano economico finanziario italiano che ogni primo e terzo venerdì del mese pubblica nella sezione “Norme e Tributi” alla pagina “Incentivi e agevolazioni” una scheda bando curata da Confprofessioni. Un ulteriore spazio informativo è presente sul sito www.quotidianofisco.ilsole24ore.com.

L'offerta informativa di Confprofessioni dedicata ai liberi professionisti è ulteriormente arricchita dalla collaborazione con la Camera di Commercio belgo-italiana che, attraverso i canali informativi di Confprofessioni, pubblica un bollettino settimanale sul monitoraggio degli appalti europei di interesse per i liberi professionisti italiani.