SURE, Ue: 17 mld alla cig europea | Confprofessioni
28/10/2020
SURE, Ue: 17 mld alla cig europea

La Commissione ha erogato la prima tranche di sostegno finanziario ai programmi di lavoro degli Stati membri in risposta alla pandemia

La Commissione europea ha emesso un legame sociale inaugurale di 17 miliardi di euro nell'ambito dello strumento SURE per contribuire a proteggere i posti di lavoro. L'emissione consiste in due obbligazioni, con 10 miliardi di euro da restituire nell'ottobre 2030 e 7 miliardi di euro da restituire nel 2040. L'interesse degli investitori per questo strumento ad alto rating è stato molto forte e le obbligazioni sono state più di 13 volte sovrascritte, il che ha portato a condizioni di prezzo favorevoli per entrambe le obbligazioni.

 

Entrambe le obbligazioni sono state emesse a condizioni che riflettono l'elevato livello di interesse. Il prezzo dell'obbligazione a 10 anni è stato fissato a 3 punti base sopra i mid-swap. I fondi raccolti saranno trasferiti agli Stati membri beneficiari sotto forma di prestiti per aiutarli a coprire i costi direttamente connessi al finanziamento di programmi nazionali di lavoro a orario ridotto e misure analoghe in risposta alla pandemia. Le banche che hanno sostenuto la Commissione Europea in questa operazione ("joint bookrunners") sono: Barclays (IRL), BNP Paribas, Deutsche Bank, Nomura e UniCredit.

 

Maggiori Informazioni

Social Bonds