Su Italia Oggi, le proposte di Confprofessioni al Ministro Orlando | Confprofessioni
23/02/2021
Su Italia Oggi, le proposte di Confprofessioni al Ministro Orlando

L'articolo pubblicato il 23 febbraio su Italia Oggi all'indomani dell'incontro tra il ministro del lavoro Orlando e le parti sociali

Martedì 23 febbraio su Italia Oggi l'articolo sull'incontro delle parti sociali, tra cui Confprofessioni, con il Ministro del Lavoro Andrea Orlando. Di seguito un passaggio:

 

Salto di qualità sull' equo compenso (mettendo nero su bianco, «una volta per tutte», gli «aspetti economici» della norma del 2017 sulla giusta remunerazione delle prestazioni degli autonomi), incoraggiare «un iter rapido» del disegno di legge sullo spostamento delle scadenze per il professionista malato, oppure infortunato (1474) al vaglio della commissione Giustizia del Senato.

 

E, ancora, irrobustire l' Iscro (l' indennità per i liberi professionisti iscritti alla gestione separata dell' Inps, entrata in vigore con la manovra economica per il 2021) e agire sulla duplice imposizione fiscale cui son soggette le Casse di previdenza.

 

È un ventaglio di proposte quello esposto ieri dal presidente di Confprofessioni Gaetano Stella al ministro del Lavoro Andrea Orlando. Obiettivo (dichiarato) del titolare di via Veneto è «riconvocare tutti entro fine mese, per proporre un primo documento con un impianto di riforma degli ammortizzatori sociali», tema considerato fondamentale nell' emergenza Covid, senza tralasciare, come riferito dal numero uno della Confederazione dei liberi professionisti le sorti di giovani e donne «espulsi» dal mercato occupazionale.

 

Continua a leggere su: https://www.italiaoggi.it/news/confprofessioni-a-orlando-equo-compenso-e-scadenze-2508773