26/09/2019
Sicurezza, privacy e antiriciclaggio: azzerato il costo della formazione

Dalla newsletter di Fondoprofessioni di settembre 2019

Grazie ad un nuovo accordo tra Fondoprofessioni ed Ebipro, gli Studi professionali italiani che applicano il contratto collettivo di lavoro degli Studi professionali possono azzerare i costi per la formazione in materia di salute e sicurezza, privacy e antiriciclaggio.

 

 

Nello specifico, Ebipro, rimborsa agli Studi professionali aderenti all’intera bilateralità di settore (Cadiprof, Ebipro, Fondoprofessioni) il 100% della quota di partecipazione ai corsi accreditati a catalogo presso il Fondo. Diversamente, laddove lo Studio professionale fosse aderente solo a Cadiprof/Ebipro, il rimborso copre il 60% del costo.

La nuova misura introdotta è attiva dal 1° settembre 2019, come comunicato sui siti dell’Ente bilaterale e di Fondoprofessioni.

 

 

“Il Sistema di welfare di settore ha dimostrato, ancora una volta, la propria attenzione verso le reali esigenze dei professionisti e dei loro dipendenti - ha commentato Marco Natali, presidente di Fondoprofessioni, il quale ha aggiunto - L’applicazione del CCNL di settore e l’adesione all’intera bilateralità consente di accedere a servizi più vantaggiosi e integrati”.

 

 

Sul sito dell’Ente bilaterale sono disponibili le guide per la presentazione delle richieste di rimborso, inoltre tramite il sito di Fondoprofessioni sono consultabili i cataloghi formativi accreditati. Nello specifico, la possibilità di rimborso da parte dell’Ente bilaterale riguarda non solo i lavoratori, ma anche i titolari.

 

 

“L’obiettivo del nostro Ente è valorizzare al massimo l’intero Sistema bilaterale del comparto Studi professionali. Per questo, oltre ad accrescere sempre più la gamma delle prestazioni per i collaboratori e per i professionisti, il Comitato esecutivo che mi onoro di presiedere, ha deliberato di incrementare il rimborso al 100% delle spese sostenute per i corsi di formazione in materia di privacy, antiriciclaggio e sicurezza, per i datori di lavoro che risultano essere aderenti a tutta la bilateralità di settore - ha commentato Leonardo Pascazio, presidente di Ebipro, il quale ha proseguito - Questa iniziativa intende premiare coloro che supportano la nostra bilateralità, in quanto i tre organismi, e soprattutto Ebipro e Fondoprofessioni, in tema di iniziative formative utili agli Studi professionali e ai propri dipendenti, perseguono un’unica finalità per la quale è fondamentale una specifica collaborazione e sinergia, proprio per ottenere gli effetti positivi della formazione stessa”.

 

 

Allo stesso tempo, infatti, gli Studi professionali coinvolti potranno ottenere il finanziamento della formazione del personale, negli altri ambiti tematici di interesse, tramite gli Avvisi pubblicati da Fondoprofessioni. A tal proposito, ha commentato Natali: “La sinergia tra gli Organismi bilaterali consente di moltiplicare le risorse per la formazione all’interno del comparto professionale, ampliando le possibilità di finanziamento”.