24/08/2017
Settore edile, contributi all’11,5%

Registrato dalla Corte del Conti il decreto direttoriale dello scorso 5 luglio. Confermata la riduzione dell’aliquota di contribuzione per i datori di lavoro anche per l’anno 2017

Lo scorso 3 agosto, la Corte dei Conti ha registrato il Decreto del 5 luglio 2017 del Direttore Generale per le politiche previdenziali e assicurative, emanato di concerto con il Ragioniere Generale dello Stato del Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Con il Decreto, la riduzione della contribuzione previdenziale e assistenziale a favore dei datori di lavoro nel settore edile è stata confermata, per l'anno 2017, nella misura dell'11,50%, come previsto dall’articolo 29, comma 2, del decreto-legge 23 giugno 1995, n. 244, convertito, con modificazioni, dalla legge 8 agosto 1995, n. 341.

La riduzione ha effetto sull'ammontare delle contribuzioni dovute all'INPS e all'INAIL diverse da quelle di pertinenza del Fondo pensioni lavoratori dipendenti.