28/09/2018
Semaforo verde per lo Sportello Unico Digitale

Il Consiglio europeo ha istituito una piattaforma online che consentirà a cittadini e imprese di accedere alle procedure amministrative degli Stati membri

Il 27 settembre 2018 il Consiglio ha adottato un Regolamento che istituisce uno Sportello Digitale Unico (Digital Single Gateway), la nuova piattaforma online attraverso cui i cittadini e le imprese potranno accedere alle informazioni e alle procedure amministrative degli Stati membri. L'interfaccia, di facile uso e disponibile in tutte le lingue ufficiali dell'UE, integrerà una serie di reti e servizi istituiti a livello nazionale e comunitario per fornire sostegno alle attività transfrontaliere e dare informazioni relative all'esercizio dei diritti alla mobilità all'interno dell'UE. Il nuovo sportello infatti includerà le procedure per svolgere un'attività imprenditoriale, lavorare, studiare o spostarsi da uno Stato Membro all’altro, fornendo informazioni che si riferiscono, tra l'altro, ai viaggi, al lavoro, al pensionamento e ai veicoli. Proposto nel maggio 2017, il Regolamento rientra nel "pacchetto sulla conformità", che comprende anche la proposta relativa allo strumento di informazione sul mercato unico e le misure per migliorare SOLVIT, il sito web gratuito di assistenza per il mercato interno. Il Consiglio e il Parlamento europeo devono ora firmare il regolamento adottato, il quale sarà pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell'UE ed entrerà in vigore dopo i venti giorni successivi.

 

Maggiori informazioni