20/11/2019
Ritorno al futuro. I professionisti protagonisti dell'era digitale

Al via a Roma giovedì 21 novembre il Congresso Nazionale di Confprofessioni Tra gli ospiti in programma, il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, e Federico D’Incà, ministro dei rapporti con il Parlamento

Si apre domani, 21 novembre 2019, a Roma, presso l’Auditorium Antonianum in viale Manzoni 1, il Congresso nazionale di Confprofessioni dal titolo «Ritorno al futuro. I professionisti protagonisti nell’era digitale».

 

In apertura dei lavori Paolo Feltrin, professore dell’Università di Trieste e direttore scientifico dell’Osservatorio delle libere professioni di Confprofessioni, presenterà gli ultimi dati del Rapporto 2019 sulle Libere Professioni in Italia; a seguire la relazione congressuale del presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella.

 

Numerosi gli interventi istituzionali di governo e parlamento: dal ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia a Federico D’Incà, ministro dei rapporti con il Parlamento; da Antonio Misiani, vice ministro dell’Economia, a Stanislao Di Piazza, sottosegretario al Ministero del Lavoro. Interverranno inoltre Chiara Gribaudo (PD) Commissione Lavoro della Camera; Ylenja Lucaselli (FdI) e Andrea Mandelli (FI), Commissione Bilancio della Camera; Erika Stefani (Lega), Commissione Affari Istituzionali del Senato; Gennaro Migliore (Italia Viva), e Sergio Puglia (M5S), Presidente della Commissione parlamentare per il controllo sull'attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale.

 

I lavori proseguiranno con la tavola rotonda «I professionisti protagonisti nella trasformazione socio-economica», che vedrà la partecipazione del presidente di Confprofessioni Gaetano Stella; di Giorgio Berloffa, presidente Commissione UNI/CT006; di Marina Calderone, presidente CUP; di Annamaria Furlan, Segretario generale Cisl; di Alberto Oliveti, Presidente Adepp; di Tiziano Treu, Presidente del Cnel, e di Theodoros Koutroubas, direttore del Ceplis, il Consiglio Europeo dei Liberi Professionisti.

 

Nel pomeriggio grande attesa per il lancio di Beprof, la nuova piattaforma digitale multicanale progettata e realizzata da Confprofessioni per rispondere alle esigenze di welfare, salute, formazione, informazione dei liberi professionisti.

 

In chiusura spazio all’impegno di Confprofessioni nel sociale. Sul palco si alterneranno Fabrizio Petri, diplomatico e Presidente del Comitato Interministeriale per i Diritti Umani (CIDU), che dedicherà il suo intervento al tema «Diritti umani e impresa»; Simona Grimaudo, responsabile corporate relations UNHCR, sul tema «I professionisti con UNHCR», e Francesco Benvenuto, responsabile delle relazioni istituzionali di Cisco Italia, che interverrà sul progetto Ict nelle carceri italiane.