Veneto | 20/03/2017
Progetto tirocinio giovani, il confronto a Thiene

Lo scorso 10 marzo presentati i risultati della sperimentazione regionale. Sartore, Confprofessioni Veneto: “Il progetto ci vedrà attori interessati nelle iniziative e nei tavoli concertativi che seguiranno”

Si è tenuto  lo scorso 10 marzo, nella cornice di villa Fabris a Thiene, Vicenza,  un evento regionale dal titolo “Dalla Formazione al Lavoro: Botteghe di Mestiere e dell’Innovazione. L’evoluzione del modello”, tappa del progetto che vede coinvolte aziende del territorio per la collocazione in tirocinio di giovani dai 18 ai 35 anni (non compiuti) sulle politiche attive regionali.

 

A curarne la realizzazione Anpal Servizi S.p.A., coordinata da Annalisa di Maso, in collaborazione con Associazioni di categoria, Enti Formatori e Agenzie per il Lavoro, chiamate a confronto sugli esiti della sperimentazione, con il contributo offerto dalla Regione Veneto tramite la partecipazione di Santo Romano, responsabile area formativa della Regione.

 

Domenico Bova, responsabile nazionale di Anpal Servizi S.p.A.,  dopo aver dichiarato la propria soddisfazione per gli esiti ottenuti, ha illustrato i prossimi step del progetto che, nella fase realizzativa territoriale, vedrà coinvolti tutti gli attori presenti. Per il settore rappresentativo delle professioni in Veneto, il presidente di Confprofessioni Veneto, Roberto Sartore,  ha commentato “L’incontro è risultato di particolare interesse ed è stato un’occasione per trasmettere le esperienze professionali che quotidianamente vengono vissute dalle categorie rappresentate dalla nostra confederazione. Il progetto prosegue e ci vedrà sicuramente attori interessati nelle iniziative e nei tavoli concertativi che seguiranno”.