21/09/2018
Professionisti tra nuove tutele e opportunità

Il prossimo 6 novembre si apre a Roma il Congresso 2018 di Confprofessioni. Numerosi gli ospiti in programma: dalla presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati a Mons. Rino Fisichella, da Tiziano Treu al vicepremier Luigi Di Maio

Al via il Congresso nazionale 2018 di Confprofessioni. Il prossimo 6 novembre, a Roma, presso l’Auditorium Antonianum, in viale Manzoni 1, si terrà l’annuale appuntamento della Confederazione italiana libere professioni dal titolo “I professionisti nella società dei servizi. Nuove tutele e opportunità”.

 

I lavori si apriranno alle ore 10.00 con la presentazione del Rapporto 2018 sulle Libere Professioni in Italia, a cura dell’Osservatorio delle Libere Professioni di Confprofessioni, con un confronto tra Maria Carla De Cesari, giornalista de Il Sole 24 Ore, e Paolo Feltrin, professore dell’Università di Trieste e curatore dell'indagine. Seguiranno i saluti internazionali del Ceplis (Consiglio Europeo delle Libere Professioni) e dell’Umpl (Union Mondiale des Professions Liberales). A seguire, l’intervento della presidente del Senato, Maria Elisabetta Casellati, e la relazione di apertura del presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella.

 

Alle ore 12.00 in programma la tavola rotonda dal titolo “Dicembre 1978 primo CCNL studi professionali. 40 anni di contrattazione: l’evoluzione delle tutele”, che vedrà la partecipazione dell’arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione; di Tiziano Treu, presidente del Cnel, di Franco Martini, segretario nazionale della Cgil e di Leonardo Pascazio, delegato al Lavoro Confprofessioni.

 

Al termine della prima sessione di lavoro, è atteso l’intervento del vicepremier, Luigi Di Maio, ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico.

 

Due le sessioni di lavoro in programma nel pomeriggio. Alle ore 15.00 si affronta il tema: “Dalla contrattazione alla rappresentanza: welfare e servizi per i professionisti” con gli interventi di Alberto Brambilla, presidente del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali (in attesa di conferma); di Fiammetta Fabris amministratore delegato di Unisalute; di Michele Toraboschi, professore ordinario di Diritto del lavoro dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia; di Nunzio Luciano, presidente della Cassa Forense; di Alberto Oliveti, presidente dell’Adepp. La seconda sessione sarà invece dedicata alla presentazione di una nuova piattaforma di servizi per i professionisti a cura di Andrea Granelli, delegato Innovazione di Confprofessioni, e di Patrizio Bof, presidente di Pat Group. Coordina i lavori, Nicola Porro, vicedirettore de Il Giornale.

 

VAI AL SITO DEL CONGRESSO.