19/10/2018
Pari opportunità e ambiente, a Rimini i workshop di Confprofessioni

Alla XXXV Assemblea annuale dell'Anci la Confederazione italiana libere professioni apre il dibattito su due temi cruciali per il Paese, che vedono coinvolti professionisti e pubblica amministrazione. Appuntamento a Rimini il prossimo 24 ottobre

Doppio appuntamento per i liberi professionisti italiani all'Assemblea annuale dell'Anci. Mercoledì 24 ottobre alla Fiera di Rimini si svolgeranno infatti due workshop organizzati da Confprofessioni. Il primo incontro si aprirà alle ore 14.30 nella Sala Maggioli della Fiera e affronterà il tema delle pari opportunità, cui seguirà alle ore 16.30 nella stessa sala un workshop sulla tutela del territorio e delle infrastrutture.

 

Società a partecipazione pubblica, governance e quote di genere” è il titolo del primo workshop Confprofessioni che, partendo dall’analisi della presenza femminile nella governance delle società partecipate dalla pubblica amministrazione dopo la legge Golfo Mosca e il nuovo Testo Unico in materia di società a partecipazione pubblica, sarà un’occasione di confronto su diverse tematiche che ruotano attorno al principio di pari opportunità ed equilibrio di genere tra uomini e donne nella partecipazione alla vita sociale, economica e politica, nell’accesso alle cariche elettive ed alla rappresentanza istituzionale. Al workshop interverranno: Gaetano Stella, presidente di Confrprofessioni, Antonio Decaro, presidente Anci, sindaco del comune di Bari; Maria Pungetti, presidente di Confprofessioni Emilia Romagna;  Monica Parrella, Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Francesca Cipriani, consigliera Nazionale di parità; Sonia Alvisi, consigliera regionale di parità Regione Emilia Romagna; Annalisa Cavuto, Commissione P.O. dell’Ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili di Padova; Patrizia Del Giudice, presidente commissione pari opportunità della Regione Puglia; Simona Lembi, presidente della Commissione pari opportunità Anci e Consigliera comunale del Comune di Bologna; Natalia Maramotti, assessora con delega alle pari opportunità del Comune di Reggio nell’Emilia; Sandra Miotto, consigliera Regionale di parità della Regione Veneto; Roberta Mori, presidente della Commissione parità e diritti delle persone della Regione Emilia Romagna;  Maria Paglia, dottore commercialista con incarichi in enti pubblici;  Emma Petitti, assessora al Bilancio, Riordino Istituzionale, Risorse Umane e pari opportunità della Regione Emilia Romagna; Susanna Pisano, avvocata, consigliera di parità città metropolitana di Cagliari; Tiziana Pradolini, Commissione P.O. dell’Ordine dei Dottori commercialisti ed esperti contabili di Padova. Modererà i lavori Claudia Alessandrelli, notaio, segretario di Confprofessioni e coordinatore della Commissione Pari Opportunità.

 

Il secondo appuntamento sarà focalizzato sulla “Tutela del territorio e delle infrastrutture: il rolo di liberi professionisti tecnici e pubblica amministrazione”. A due mesi dal tragico crollo del Ponte Morandi di Genova, l'iniziativa di Confprofessioni punta a promuovere un dibattito costruttivo tra liberi professionisti ed amministratori sul tema della salvaguardia del territorio, delle infrastrutture, del patrimonio edilizio e sull'importanza delle competenze messe in campo e del rispetto dei ruoli al fine di garantire la sicurezza della collettività. Concetti che valgono dalle grandi opere alle più piccole manutenzioni che impiegano giornalmente le risorse tecniche ed economiche delle piccole realtà locali che caratterizzano il nostro Paese. Al workshop interverranno: Mattia Fantinati, sottesegretario ministero della Funzione pubblica; Serena Pellegrino, già vicepresidente della Commissione ambiente e lavori pubblici della Camera; Augusta Montaruli, Commissione politiche dell'Unione europea della Camera; Calogero Firetto, sindaco di Agrigento; Michela Diracca, presidente Inarsind; Emanuele Emani, coordinatore regionale Emilia Romagna Singeop; Amos Giardino, presidente Antec; Flavio Piva, Assoingegneri Friuli Venezia Giulia; Roberto Tretti, vicepresidente Ala. Modererà i lavori Salvo Garofalo, componente di giunta di Confprofessioni con delega al territorio e all'ambiente.

Allegati
locandina_workshop_pari_opportunita.pdf
Scarica il file
locandina_workshop_ambiente.pdf
Scarica il file