Micro-credenziali, opportunità di apprendimento e occupabilità | Confprofessioni
25/02/2021
Micro-credenziali, opportunità di apprendimento e occupabilità

La Commissione Europea ha aperto una consultazione finalizzata a coinvolgere le università e i centri di eccellenza professionale. Feedback fino al 19 Marzo 2021

In materia di educazione e formazione la Commissione Europea ha aperto la consultazione “Micro-credenziali: ampliare le opportunità di apprendimento per l'apprendimento permanente e l’occupabilità”.

Le microcredenziali si ottengono attraverso brevi esperienze di apprendimento che portano a una certificazione delle competenze. Questa iniziativa mira a: migliorare la qualità, il riconoscimento e la diffusione delle microcredenziali, offrendo nuove opportunità a un gruppo più diversificato di studenti per ampliare le loro competenze. Inoltre, si tratta di una iniziativa volta ad incoraggiare le persone a muoversi in tutta l'UE per l'istruzione, la formazione o il lavoro, per realizzare uno spazio europeo dell'istruzione entro il 2025. La consultazione aiuterà le istituzioni a coinvolgere le alleanze delle università europee e i centri di eccellenza professionale come modelli di ruolo.

Sarà possibile inviare un feedback fino al 19 Marzo 2021. Nel secondo quadrimestre del 2021 verrà invece avviata la consultazione pubblica in merito.

 

Accedi alla consultazione.