12/05/2017
Mercato Unico, la Commissione propone un nuovo pacchetto di misure

Proposte iniziative per facilitare l’adempimento delle formalità amministrative e garantire un maggiore rispetto delle norme europee

E’ stato adottato dalla Commissione europea un nuovo pacchetto di misure per agevolare il funzionamento del mercato unico, consentendo ai cittadini e alle imprese di sbrigare più facilmente le formalità amministrative online e garantendo una maggiore osservanza delle norme europee. Il Vicepresidente della Commissione, responsabile per l’Occupazione, la crescita, gli investimenti e la competitività, Jyrki Katainen, ha dichiarato che “le proposte presentate contribuiranno a sviluppare una cultura del rispetto delle norme e garantiranno ai cittadini e alle impreso pieno accesso alle procedure e alle informazioni online, sia nel loro paese che all’estero”.

Le iniziative presentate dalla Commissione sono tre: la creazione di un Portale Digitale Unico per i privati e le imprese, che consentirà un accesso più facile a informazioni, procedure amministrative online e servizi di assistenza; la creazione di uno strumento di informazione sul mercato unico (SMIT) che consentirà alla Commissione, in casi specifici, di richiedere alle imprese dati non pubblici sul mercato unico, al fine di individuare potenziali problematiche che potrebbero limitare i benefici per consumatori e le imprese; il piano d’azione SOLVIT, che prevede il miglioramento e l’estensione del meccanismo già esistente.

Secondo la Commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI, Elżbieta Bieńkowska, il Portale Digitale Unico costituirà un incentivo per ammodernare le pubbliche amministrazioni, mentre il nuovo strumento di informazione sul mercato unico contribuirà a garantire l’applicazione della legislazione e di ridurre gli ostacoli al mercato unico. 

 

Maggiori informazioni