ANC | 30/04/2019
Il ruolo del commercialista nella società moderna

Si terrà a Scicli (Rg) il 2 e 3 maggio il congresso dell' Associazione Nazionale Commercialisti

Nell’ambito del Congresso dell’Associazione Nazionale Commercialisti in programma nei giorni 2 e 3 maggio a Scicli, è organizzato insieme all’Associazione territoriale di Ragusa il convegno “Il ruolo civico del commercialista nell'era digitale e la necessità di specializzazioni adeguate alla realtà economica”.

 

Ai lavori, che si svolgeranno il giorno 3 maggio, nell’arco dell’intera giornata, e la cui partecipazione è gratuita e valida per la formazione professionale dei commercialisti, intervengono autorevoli esponenti della politica, rappresentanti delle istituzioni e delle professioni. 

 

L’evento siciliano è la prima tappa del calendario nazionale del 2019 e, come tutti i convegni nazionali dell’Associazione, vede al centro del confronto il ruolo del commercialista e il suo interagire con la società del presente, tenendo conto dei profondi e continui cambiamenti che la professione è chiamata ad affrontare. 

 

I temi delle quattro tavole rotonde spaziano dal ruolo del commercialista nella crescita economica e sociale del Paese al welfare dei professionisti e dei dipendenti dello studio, dai processi di informatizzazione e digitalizzazione alla giustizia tributaria. Tra i moderatori dei lavori anche il Direttore del TG2 Gennaro Sangiuliano. 

 

“Il programma del convegno – puntualizza il Presidente Marco Cuchel – è sicuramente ampio, ambizioso nell’intenzione di voler affrontare, grazie al contributo di relatori qualificati, i tanti aspetti che investono la professione di oggi e quella del prossimo futuro, e con l’obiettivo di agevolare i colleghi nella conoscenza dei processi di digitalizzazione e quindi nella quotidianità del loro lavoro, anche attraverso soluzioni digitali opportunamente studiate dall’Associazione per la categoria.”. 

 

“Siamo certi – conclude il Presidente Cuchel – che anche in questa occasione l’impegno della nostra Associazione sarà ripagato dalla partecipazione numerosa e interessata dei colleghi.”.