19/09/2019
Helena Dalli nuova Commissaria UE alle Pari Opportunità

Per la prima volta la Commissione UE ha una Commissaria per le Pari Opportunità: un segnale dell'attenzione della presidente Ursula Von der Leyen per le politiche di genere

La nuova presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen, prima donna nella storia a ricoprire tale ruolo, ha tenuto conto dell’equilibrio di genere nella squadra di governo europea appena nominata, che è formata da 13 donne, inclusa la presidente, e 14 uomini.  Quasi una parità, nonostante molti dei governi nazionali abbiano presentato solo candidati uomini.

 

A catturare l’attenzione è la sociologa maltese Helena Dalli, già Ministra agli Affari Europei e alle Pari Opportunità del Parlamento di Malta, che nella nuova Commissione si occuperà del portafoglio per le pari opportunità di genere.

 

Mai prima d’ora nella Commissione UE è stata prevista una Commissaria per le Pari Opportunità, la cui delega era di prassi assegnata alla Direzione generale per la giustizia dei consumatori, e questo è un segnale di grande attenzione della nuova Presidente per le politiche di genere.

 

Helena Dalli è una politica del partito laburista maltese di lunga esperienza nella materia e oltre ad aver guidato il Ministero nazionale ha ricevuto diversi riconoscimenti importanti internazionali quali la vittoria dell'European Diversity Award 2016 per il suo lavoro sui diritti umani e l'uguaglianza, e il premio Diversa Internacional 2019 come riconoscimento del suo lavoro per l'uguaglianza sia sul fronte nazionale che su quello internazionale.

 

Inoltre ha approvato la prima legge al mondo a protezione dei diritti delle persone intersessuali, rendendo Malta il paese che offre la migliore protezione legale per le persone LGBT.