10/07/2019
GDPR, scatta la formazione obbligatoria per i professionisti

Apriform e Proservizi insieme per la formazione dei professionisti con corsi in modalità e-learning su privacy e salute e sicurezza sui luoghi di lavoro riconosciuti in tutto il territorio nazionale

È scaduto il periodo di tolleranza. A oltre un anno dall’adozione in tutti gli stati dell’Unione Europea del Regolamento 2016/679, meglio noto come GDPR (General Data Protection Regulation), il Garante per la protezione dei dati personali ha inflitto le prime sanzioni nei confronti dei trasgressori, costringendoli a pagare ingenti somme.

 

Con le prime pene pecuniarie e con l’intensificarsi delle ispezioni della Guardia di Finanza, è diventata evidente per imprese e lavoratori autonomi la necessità di adeguarsi alle nuove norme attraverso una minuziosa attività di formazione. Infatti, multe salate saranno inflitte non solo a chi si renderà colpevole di trattamento illecito, ma anche a chi sarà accusato di “inosservanza di obbligo di formazione”: in breve, per trattare i dati personali bisognerà essere istruiti in tal senso.

 

La nuova sinergia tra Apriform, ente di formazione di Confprofessioni, e Proservizi, società di formazione, è la risposta all’esigenza di tutti i liberi Professionisti italiani: offrendo nuovi corsi di formazione in modalità e-learning, acquistabili direttamente sul sito www.apriform.eu, permetterà ai titolari di studio e ai loro dipendenti di mettersi in regola con la direttiva europea facendo fronte agli obblighi formativi previsti in tema di Privacy e Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

 

I corsi, semplici, immediati e facilmente fruibili, saranno disponibili già a partire dal 20 luglio. Quattro ore di corso sulla Privacy basteranno per apprendere i comportamenti corretti, evitare le operazioni non consentite e le sanzioni previste dalla normativa GDPR. Per quanto riguarda invece la formazione in materia di Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, il superamento di un test finale sarà sufficiente per il rilascio di un attestato di frequenza con valore legale in tutto il territorio nazionale, grazie alla validazione di contenuti e piattaforma di fruizione da parte di enti bilaterali nazionali.

 

Non sono poche le agevolazioni per chi ha intenzione di iscriversi ai corsi: infatti, compilando la modulistica scaricabile sul sito di Apriform, gli studi professionali aderenti a Fondoprofessioni, E.Bi.Pro e Cadiprof potranno ottenere un rimborso dell’80% della quota di adesione, mentre gli iscritti solo a E.Bi.Pro e Cadiprof un rimborso pari al 60%. In più, gli iscritti al corso per la tutela della Privacy avranno diritto alla fruizione gratuita di un altro corso sul tema, sempre in modalità e-learning.

 

Il termine del periodo di flessibilità da parte del Garante della Privacy è l’ultima chiamata per i Professionisti che intendono allinearsi alle leggi europee per fornire i propri servizi, ma è anche un’occasione preziosa per assicurare ai propri clienti la migliore consulenza a tutti i livelli.