02/05/2018
Formazione privacy e telelavoro, i contributi Ebipro

Dalla newsletter “Welfare Studi Professionali News” di aprile 2018

FORMAZIONE IN MATERIA DI PRIVACY

Ebipro rimborsa ai datori di lavoro, parte delle spese sostenute per la formazione propria e dei dipendenti dello studio, iscritti alla bilateralità, in materia di privacy effettuata dal mese di aprile 2018.

Per poter ottenere il rimborso è necessario che i datori di lavoro applichino integralmente il CCNL studi professionali e che siano iscritti al momento della partecipazione al corso da almeno due mesi al sistema della bilateralità (Ebipro e Cadiprof).

Le uniche offerte formative per cui è concesso il rimborso sono quelle inserite nei cataloghi accreditati presso Fondoprofessioni che Ebipro riconosce quale unico catalogo per la formazione in materia di privacy.

Per ciascuno dei corsi, a fronte dell’iscrizione a Ebipro e a Cadiprof, è riconosciuto al datore di lavoro un rimborso di ammontare pari al 60 % del costo sostenuto (iva esclusa). Per coloro che sono in regola anche con l’adesione a Fondoprofessioni, certificabile attraverso l’invio del cassetto previdenziale alla voce “fondi interprofessionali” con codice contributivo FPRO, il rimborso è incrementato all’80%.

Consulta il regolamento per maggiori informazioni.

 

TELELAVORO

Gli articoli 59 e ss. del CCNL degli studi professionali in un’ottica di promozione della conciliazione dei tempi di vita e lavoro hanno inteso rilanciare il telelavoro quale strumento strategico per realizzare un equilibrio tra le esigenze dei datori di lavoro e quelle dei lavoratori.

Ebipro sulla base del disposto contrattuale e del relativo allegato al CCNL interviene con un contributo a favore dei datori di lavoro che devono sostenere le spese necessarie per permettere ai lavoratori di svolgere l’attività in telelavoro.

L’Ente prevede un rimborso massimo di 500 euro per l’acquisto di qualsiasi tipo di strumentazione. Le prestazioni vengono erogate a favore dei datori di lavoro in regola con i versamenti alla bilateralità di settore (Cadiprof/Ebipro) da almeno 6 mesi continuativi al momento dell’acquisto.