11/07/2017
Fondi UE: il Consiglio sostiene la semplificazione

Il progetto di “regolamento omnibus” presentato dalla Commissione europea modificherà le norme relative all’esecuzione del bilancio dell’UE

Il Consiglio ha incaricato la presidenza di avviare i colloqui con il Parlamento europeo sulla proposta della Commissione, presentata lo scorso settembre, di semplificare le norme finanziarie dell’UE sia per i beneficiari che per gli amministratori e di concentrarsi maggiormente sui risultati raggiunti. Il cosiddetto progetto di “regolamento omnibus” modificherà il regolamento finanziario che disciplina l’esecuzione del bilancio dell’Ue e 15 atti legislativi settoriali. Nella sua posizione negoziale sostiene le modifiche che permetteranno alla Commissione di versare i fondi più rapidamente e ridurranno la burocrazia dei controlli dei costi ammissibili ma chiede anche che venga garantita una prudente gestione dei fondi. Inoltre il Consiglio è favorevole alla possibilità di basare i pagamenti sui risultati anziché sul rimborso dei costi sostenuti, risparmiando tempo e costi e riducendo il margine di errore. Nelle prossime settimane cominceranno i colloqui tra la presidenza del Consiglio e i rappresentanti del Parlamento e della Commissione.

Maggiori informazioni