Abruzzo | 05/11/2018
Focus a Pescara sulla società tra i professionisti presente e futuro

Il prossimo 16 novembre si terrà a Pescara un seminario di studio curato da Confprofessioni Abruzzo e ANMVI Abruzzo

Si svolgerà a Pescara, il prossimo 16 novembre, un importante seminario di studio e approfondimento ideato e curato da Confprofessioni Abruzzo il cui titolo è: Società tra professionisti presente & futuro.

 

Si parlerà di Società Tra Professionisti. Le Stp consentono di andare oltre la formula dello studio associato, aggregando anche soci iscritti a organi professionali diversi o anche non iscritti affatto, purché il loro contributo sia riservato esclusivamente a prestazioni tecniche o investimenti e del regime fiscale da attuare.

 

Appuntamento alle 14.30 presso la sala convegni Torri Camuzzi in Largo Filomena Delli Castelli 10, Pescara. Il primo step è l’accreditamento dei partecipanti. Segue l’intervento dell’Avv. Emanuele Spata del foro di Pistoia (ore 16) su ‘I nodi irrisolti e le prospettive dei professionisti’ e l’intervento del dott. Andrea Dili, commercialista di Roma, sugli Aspetti Fiscali delle Società Tra Professionisti. Parlando di problematiche fiscali si entra in un ambito in via di definizione per quanto concerne il trattamento dei redditi, in particolare ricordiamo che l’oggetto sociale consiste unicamente nell’esercizio di attività protette (altre attività possono essere solo ausiliarie o accessorie), e tale circostanza dovrebbe far pensare che i redditi conseguiti dalla società siano classificabili come redditi di lavoro autonomo.

 

Al termine sono previsti interventi e discussioni dei vari punti toccati. Modera l’incontro il presidente di Confprofessioni Abruzzo Marco Della Torre. L’incontro inoltre darà dei crediti formativi per diversi categorie di ordini: 2 per i Geometri, 3 per gli Avvocati e 4 per Commercialisti, Consulenti del Lavoro e Periti Industriali.

 

«Dopo aver sviscerato in questi tre anni l’argomento Fondi Europei senza purtroppo trovare riscontro da parte della politica - afferma il presidente regionale il medico-veterinario Marco Della Torre - Confprofessioni Abruzzo ha voluto fortemente porre l’attenzione su questo spinoso argomento, trasversale a tutte le 13 categorie professionali appartenenti alla Confederazione e interessante per la sua complessità, relativa soprattutto al fatto che, pur essendo ormai quasi una necessità per realtà professionali medio-piccole, possiamo considerare tutta la regolamentazione delle STP come una ‘bella incompiuta’. Grazie a importanti relatori di fama nazionale, chi verrà capirà a cosa mi riferisco e possiamo dire ai professionisti abruzzesi di affrettarsi, perché la sala delle Torri Camuzzi è di soli 100 posti: dalle iscrizioni già arrivate e dall’interesse suscitato questi andranno subito esauriti. Ringrazio la mia Giunta Regionale per l’attiva collaborazione e gli Ordini che hanno assegnato Crediti Formativi, riconoscendo di fatto l’importanza del nostro seminario».

 

Altro appuntamento importante il prossimo 1 dicembre ad Avezzano  con un’importante Tavola Rotonda sugli Avvelenamenti, tema molto scottante, non solo nella nostra regione. Quello dei bocconi avvelenati disseminati per uccidere gli animali è un fenomeno terribile che non accenna purtroppo a diminuire. In ogni parte d’Italia quasi quotidianamente ci sono segnalazioni di animali uccisi o in gravi condizioni. Episodi che vanno denunciati, non solo dai veterinari che prendono in cura l’animale ma soprattutto dai proprietari.

Allegati
locandina.jpg
Scarica il file