Veneto | 15/04/2019
Confprofessioni Veneto, punta sulla formazione delle quote rosa

Confprofessioni Veneto in collaborazione con la consigliera di Parità della regione, Sandrà Miotto, ha strutturato un corso volto alla formazione di professioniste nell’ambito dell’Amministrazione pubblica e privata

Confprofessioni Veneto, in sinergia con la Consigliera di Parità della regione Sandra Miotto e con un gruppo spontaneo di professioniste venete, ha organizzato un corso di formazione per la preparazione delle donne al ruolo di Consigliere di Amministrazione delle società pubbliche e private.

 

Il corso, svoltosi dal primo febbraio al 29 marzo 2019, è stato rivolto a imprenditrici, manager, dirigenti e libere professioniste che hanno titolo per ricoprire il ruolo di consigliere di amministrazione e alle quali occorre accrescere il livello di attrattività professionale, ma anche a coloro che potrebbero ambire a ricoprire tale ruolo, come  responsabili amministrative o esperte e consulenti di responsabilità elevata.

 

La necessità di sviluppare questo corso è nata su spinta del presidente di Confprofessioni Veneto, Roberto Sartori, ma è stata prontamente appoggiata dalla consigliera Miotto e da un gruppo di professioniste che ha concretizzato l’idea di puntare sulla formazione delle donne in ambito amministrativo con iniziative pratiche. Oltre all’organizzazione del corso, infatti, si è pensato di elaborare un vademecum sulle “trasformazioni legislative del mercato del lavoro”, rivolto a quel target di professioniste che ricerca o offre una opportunità di lavoro e già distribuito ad aziende e comuni del territorio veneto. 

 

Le interviste ai docenti del corso

Allegati
corso_pari_opportunita_2019.pdf
Scarica il file